Introduzione all’installazione del software di montaggio Adobe:

Se sei qui è perché sai quanto oggi sia importante saper creare contenuti video. Ogni giorno ne vengono caricati un’infinità sul web e ormai hanno acquisito un valore strategico per i più disparati settori.

Che tu sia un giornalista, un giovane imprenditore digitale, uno studente universitario, un semplice amatore appassionato di video, un influencer o altro, sapere montare contenuti video attraverso un software professionale è ormai un prerequisito alla base della comunicazione digitale.

Abbiamo già espresso il nostro parere rispetto i migliori software di montaggio: al primo posto della classifica c’è Adobe Premiere Pro. Questo proprio grazie ai grandi vantaggi che offre: la possibilità di montare senza dover cambiare software, dell’ ottimizzazione dei tempi senza limitazioni per qualsiasi fotocamera, qualsiasi formato e qualsiasi piattaforma con un collegamento rapido ad altre app tra cui After Effects, Adobe Audition e Adobe Stock e nella versione mobile Premiere Rush.

Oggi ti spiegheremo in pochissimi passaggi come poter installare sul tuo PC o MAC l’applicazione di Adobe Creative Cloud per desktop. Premiere Pro è un programma che fa parte di una “suite”, ossia un gruppo più grande e completo, di programmi targati Adobe.

Installare il software di montaggio Adobe Premiere Pro:

Apriamo quindi una scheda su google, scriviamo “DOWNLOAD ADOBE CREATIVE CLOUD APP” e diamo invio.

Il risultato che ci interessa è un link che rimanda direttamente al Sito ufficiale Adobe, attendiamo il download e seguiamo tutte le operazioni di installazione. Come vedrai è tutto molto semplice.

A questo punto, una volta aperta la vostra app, vi viene chiesto di “CREARE UN ID PERSONALE”, potete decidere di crearlo da zero seguendo ovviamente le indicazioni oppure “ACCEDERE CON FACEBOOK o GOOGLE”.

Conclusa questa operazione avrai accesso ad una schermata dentro la quale potrai trovare tutti i programmi della suite, ed ecco il nostro PREMIERE PRO”.

Rapida premessa: per utilizzare la suite di Adobe bisogna sottoscrivere un abbonamento. Nel caso di Premiere bisogna pagare mensilmente una cifra che dipende ovviamente dal piano che scegliete.

Ovviamente questa sottoscrizione ti permetterà poi in futuro di avere un programma sempre funzionante e soprattutto sempre aggiornato. Se vuoi prenderti del tempo per decidere meglio, fallo non ti preoccupare, avrai 7 giorni di prova gratuita per mettere intanto le mani su Premiere e capire tutte le sue potenzialità.

A questo punto INSTALLIAMO IL PROGRAMMA, seguiamo tutte le operazioni e così avrai finalmente il programma sul tuo computer.

Tutto chiaro? Se serve una mano non esitare a scrivermi!

Cosa Aspetti? Montalo!

Entra nella Community per accedere alle risorse gratuite sul montaggio!

 

Cosa Aspetti? Montalo!

 

Articoli recenti

Universal Music vs TikTok: il futuro della musica sui social

Universal Music vs TikTok: il futuro della musica sui social

Introduzione Il mondo della musica e dei social media si scontrano in una disputa che potrebbe cambiare il panorama dell'intrattenimento online e anche quello dei contenuti video. Universal Music Group (UMG), una delle più grandi etichette discografiche al mondo, ha...

Bella Baxter, l’anti-principessa che volevamo vedere al cinema

Bella Baxter, l’anti-principessa che volevamo vedere al cinema

Introduzione Se hai avuto la fortuna di goderti al cinema "Povere Creature" di Yorgos Lanthimos, la figura di Bella Baxter sicuramente ti avrà conquistato. Un anti-eroina o anti-principessa (a seconda dei punti di vista) che affronta sfide e ostacoli con...

Come combattere il fenomeno dello Stop Scrolling

Come combattere il fenomeno dello Stop Scrolling

Introduzione ai Video UGC Nell'era digitale in cui siamo immersi gli utenti sono costantemente bombardati da un flusso infinito di contenuti sui social media. Lo "stop scrolling", l'atto di fermarsi a scorrere sul feed, è diventato un fenomeno comune che presenta una...