Perché è importante sapere formattare la tua sceneggiatura

Se guardiamo al processo di lavorazione cinematografia, la scrittura della sceneggiatura, attività chiave in fase di pre-produzione, è fondamentale per conoscere realmente il film che si andrà a realizzare. Abbiamo già visto quali sono i modelli per realizzare uno script video  e quali differenze ci sono tra la sceneggiatura all’americana, all’italiana e alla francese (leggi qui).

La sceneggiatura essendo un testo destinato ad essere girato o filmato, e diventare un film, ha bisogno di una formattazione specifica. Può nascere da idee originali, oppure essere basata su romanzi, testi teatrali o altre sceneggiature. Spesso molti creativi sottovalutano l’importanza di come si formatta una sceneggiatura a seconda del modello utilizzato. E questo è un problema!

Produttori e società di produzione non prenderanno in considerazione la tua sceneggiatura se non è scritta secondo i formati richiesti. Ci sono software che si occupano proprio di questo e in futuro ne parleremo in maniera approfondita.

Quello che vogliamo fare oggi è darti alcune informazioni basilari su come si formatta una sceneggiatura all’americana. Tutte le informazioni che troverai in questo articolo sono valide per Microsoft Word, Apple Pages o Google Docs.

Creare il documento

La prima cosa che devi fare è creare un nuovo documento attraverso il tuo elaboratore di testi. Per Microsoft Word trova le opzioni indicate a breve andando su Layout> Dimensioni per scegliere il formato della carta. Quindi vai a Margini> Margini personalizzati . Per le Pagine Apple apri la barra laterale Documento , quindi scegli il formato carta dal secondo menu a discesa. Modificai margini del documento al di sotto di quello. Per Documenti Google: vai su File> Imposta pagina e modifica il formato carta e i margini .

Utilizza le impostazioni seguenti per modificare il formato della carta in Lettera USA con i seguenti margini:

Superiore: 1 pollice

In basso: 1 pollice

Sinistra: 1,5 pollici

A destra: 0,5 pollici

Per la carta A4 impostare i margini su:

Superiore: 1,35 pollici

In basso: 1,35 pollici

Sinistra: 1,5 pollici

A destra: 0,3 pollici

filmmaking

Scegli il carattere

Un altro aspetto importante riguarda il tipo di carattere da utilizzare. Ormai quello più utilizzato tra tutti è  Courier con una dimensione di 12 punti. Sono molto utilizzati anche Courier New o Courier Prime sempre con una dimensione di 12 punti.

Dopo aver scelto il font segui il nostro consiglio e digita sei parole ognuna su una riga a parte. Le sei parole dovranno essere: Slugline, Azione, Carattere, (), Dialogo e Transizione.

Queste non sono parole buttate a caso ma ognuna fa riferimento ad uno stile di carattere differente presente all’interno della tua sceneggiatura. Ecco una spiegazione sintetica di ognuno:

Slugline: intestazione di scena che descrive l’ora e il luogo di ogni scena.

Azione: i personaggi e/o le azioni in una scena.

Carattere: il nome del personaggio sta parlando.

(): come fornire quella riga.

Finestra di dialogo: le parole dei personaggi.

Transizioni: il passaggio a una nuova scena (es: Taglia su/Stacco …).

Gli slugline (intestazioni delle scene) vengono visualizzati in una gamma di stili in diverse sceneggiature e possono essere inseriti sia in grassetto che sottolineato o solo in maiuscolo. La cosa importante è che lo stile scelto venga utilizzato in maniera coerente in tutta la sceneggiatura

Alcune righe di una sceneggiatura appaiono sempre e solo in maiuscolo. Fare doppio clic per selezionare le seguenti righe, una alla volta, utilizzando le impostazioni per renderle maiuscole:

Microsoft Word: clic pulsante destro del mouse sulla riga selezionata e aprire il menu Carattere . Abilita la casella per Tutto maiuscolo .

Pagine Apple: apri la barra laterale Formato , vai alla scheda Stile e apri il menu Opzioni avanzate sotto la dimensione del carattere. Cambia le maiuscole in Tutte maiuscole .

Google Docs: non è possibile creare uno stile in maiuscolo con Google Docs. Ricordati di scrivere queste righe in maiuscolo mentre scrivi.

Slugline

Carattere

Transizione

Regolare gli spazi

È molto importante regolare lo spazio tra una riga e l’altra attraverso impostazioni di interlinea, rientro e allineamento per ciascuno dei diversi stili di carattere.

Interlinea

Microsoft Word: vai alla scheda Home e apri le Opzioni di interlinea dal menu a discesa Interlinea.

Pagine Apple: trova la sezione Spaziatura nella scheda Stile della barra laterale Formato . Utilizza il menu a discesa per selezionare Esattamente .

Documenti Google: vai a Formato> Interlinea> Spaziatura personalizzata .

Fai doppio clic per selezionare una singola riga e imposta le interlinea prima e dopo con i valori che trovi nella tabella.

Rientro

È importante perché delimita lo spazio a sinistra e/o a destra di ogni riga della sceneggiatura. Puoi sentirti abbastanza libero di apportare modifiche in base al formato della sceneggiatura di destinazione perché non sono valori fissi ma spesso cambiano da sceneggiatura a sceneggiatura.

Microsoft Word: apri la scheda Layout nella barra degli strumenti.

Pagine Apple: apri la barra laterale Formato e vai alla scheda Layout . Imposta il primo rientro sullo stesso di quello di sinistra.

Documenti Google: vai su Formato> Allinea e rientra> Opzioni di rientro .

Fare doppio clic per selezionare una riga, quindi impostare questi rientri con le impostazioni che trovi nella tabella.

Allineamento

Nella sceneggiatura quasi tutto il testo è allineato a sinistra ma c’è un’eccezione: le linee di transizione.  Queste ultime sono allineate a destra ed è importante che sia sempre così. Fai quindi doppio clic per selezionare la linea di transizione e allinearla a destra.

Interruzioni di pagina

È importante tenere insieme alcune righe in una sceneggiatura, anche se ciò significa lasciare uno spazio bianco in fondo a una pagina. In questo modo, le slugline oi nomi dei personaggi vengono sempre visualizzati con l’azione o le linee di dialogo che li seguono.

Microsoft Word: vai alla scheda Interruzioni di riga e di pagina per scegliere le tue impostazioni.

Pagine Apple: apri la barra laterale Formattazione , quindi vai alla scheda Altro .

Documenti Google: vai su Formato> Interlinea e seleziona le opzioni pertinenti in basso.

Utilizza le impostazioni seguenti per abilitare l’opzione Keep with next per:

Slugline

Carattere

()

Quindi utilizza le stesse impostazioni per attivare Mantieni linee insieme (o Mantieni linee sulla stessa pagina in Documenti Google) per:

()

Dialogo

Creare gli stili

Proseguendo nella formattazione della tua sceneggiatura ora dovrai salvare ogni riga come stile in modo da poter formattare automaticamente il testo mentre scrivi la tua sceneggiatura. Fai doppio clic per selezionare una singola riga e segui i passaggi seguenti per trasformarla in uno stile:

Microsoft Word: vai alla scheda Home e apri il riquadro Stili . Fai clic su Nuovo stile e nominalo in base alla linea selezionata.

Pagine Apple: apri il menu a discesa degli stili nella parte superiore della barra laterale Formato . Fai clic sul pulsante Aggiungi ( + ) dove dice Stili di paragrafo per creare un nuovo stile e assegnagli un nome in base alla linea selezionata.

Google Docs: non puoi creare nuovi stili in Google Docs. Aggiorna invece gli stili esistenti in modo che corrispondano a linee diverse. Seleziona una riga e vai a Formato> Stili paragrafo> [Intestazione 1–6]> Aggiorna [Intestazione 1–6] in modo che corrisponda.

Molto importante: ripeti questi passaggi per ogni riga!

Alcuni stili sono quasi sempre raggruppati in una sceneggiatura (es: personaggio e dialogo). Le impostazioni che ti suggeriamo ti permetteranno fare in modo che il tuo elaboratore di testi selezioni automaticamente uno stile appropriato ogni volta che crei una nuova riga.

Microsoft Word: apri il riquadro degli stili e passa con il mouse sul primo stile, quindi apri il menu a discesa e seleziona Modifica stile . Nella finestra che appare, scegli uno stile appropriato per il paragrafo successivo .

Pagine Apple: seleziona la prima riga, apri la barra laterale Formato e vai alla scheda Altro . Utilizza il menu a discesa Stile di paragrafo seguente per scegliere il seguente stile.

Google Docs: non puoi scegliere uno stile seguente in Google Docs.

Gli stili possono essere i seguenti:

Slugline: seguita da azione

Azione: seguita da azione (o uguale)

Personaggio: seguito da una finestra di dialogo

Tra parentesi: seguito da dialogo

Finestra di dialogo: seguita dal personaggio

Transizione: seguita da Slugline

La formattazione della tua sceneggiatura è quasi conclusa. Quasi!

Dopo aver seguito tutti questi passaggi sei arrivato quasi alla fine del lavoro. Manca aggiungere una pagina vuota all’inizio dove inserirai: Titolo, Scritto da Nome e contatti.

Ecco come farlo in maniera corretta:

1)inizia con una pagina vuota e utilizza lo stile di azione per creare cinque righe vuote. Digita il titolo della sceneggiatura in tutte le maiuscole e rendilo in grassetto.

2)crea altre due righe vuote, digita “Scritto da”, quindi digita un’altra riga vuota e scrivi il tuo nome e cognome.

3)seleziona tutto sulla pagina e allinearlo al centro.

Successivamente puoi anche inserire i tuoi contatti e l’eventuale numero di registrazione della sceneggiatura. Se ti stai domandando come si può registrare e tutelare la tua sceneggiatura questo articolo può esserti d’aiuto (leggi qui).

Ultima cosa che ti resta da fare è inserire il numero di pagine.

Microsoft Word: apri la scheda Inserisci e fai clic sul pulsante Numero pagina . Modificare la posizione in cima alla pagina e disattivare l’opzione Mostra numero sulla prima pagina . Click su OK , fare doppio clic sul numero di pagina per modificare il carattere e la dimensione.

Pagine Apple: fai clic su nell’angolo in alto a destra della pagina per modificare l’intestazione, quindi scegli Inserisci numero di pagina> 1 . Fare doppio clic sul numero di pagina per modificare il carattere e la dimensione. Quindi apri la barra laterale del documento , vai alla scheda Sezione e abilita l’opzione Nascondi nella prima pagina della sezione .

Documenti Google: vai su Inserisci> Numeri di pagina e scegli la seconda opzione per mostrare i numeri nell’angolo in alto a destra dopo la prima pagina.

Ora devi dovresti salvare il doc come modello in Microsoft Word o Apple Pages. Per farlo, vai su File> Salva come modello .Non puoi farlo in Google Docs e ti consigliamo di creare una copia di questo documento per ogni sceneggiatura sulla quale desideri iniziare a lavorare.

Come vedi formattare una sceneggiatura all’americana non è qualcosa che si può improvvisare perché il formato richiede aspetti tecnici che vanno rispettati. Il nostro consiglio è di seguire passo dopo passo questa guida ma di farlo dopo aver scritto il trattamento. Spesso le rigidità formali bloccano il processo creativo. Dai spazio prima alla tua creatività e dopo pensa alla formattazione.

 

 

Questo articolo ti è stato d’aiuto?

Faccelo sapere nei commenti!

Scopri di più sui nostri corsi (qui)

Premiere Pro: 10 dritte che devi conoscere

10 trucchi per Premiere Pro Oggi ti insegnerò 10 dritte per Premiere che devi per forza conoscere,...

Come girare video cinematografici con i Mist Filter

Il segreto dei Mist Filter Dimmi la verità: hai voglia di realizzare video realmente...

Come creare il Camera Shake per i tuoi Video

Camera Shake per i tuoi Video Siamo pronti per rendere questa settimana molto più interessante...

Come trasformare Casa in un set per Video

Trasformo Casa per i miei Video Se sei un Video Creator ti sarà capitato spesso di girare video in...

Premiere Pro 2022: tutte le novità (Part.II)

Il nuovo aggiornamento di Adobe Premiere Pro 2022 Un po’ di tempo fa abbiamo parlato delle novità...

Come girare Video Cinematografici al Tramonto

Come sfruttare la Golden Hour Vuoi girare video cinematografici? Perfetto, gira al tramonto. La...

Come usare Filtri ND per i tuoi Video cinematografici

Perchè è importante utilizzare i Filtri ND per i tuoi Video A cosa ci si riferisce quando si parla...

Come montare Video in automatico

Montare Video in automatico con Premiere Pro Io ti conosco: il tuo sogno è sederti davanti al...

Come avere una voce perfetta con Premiere Pro

Gestire una voce su un video con Premiere Pro Quante volte ti sarà capitato di riascoltare l’audio...

Transizioni Ep.6: Picture Transition con Premiere Pro

Come creare la Picture Rip Paper Transition con Premiere Pro Hai mai sentito parlare della Picture...

Cosa Aspetti? Montalo!

Entra nella Community per accedere alle risorse gratuite sul montaggio!

 

Cosa Aspetti? Montalo!

 

Articoli recenti

Come girare video cinematografici con i Mist Filter

Come girare video cinematografici con i Mist Filter

Il segreto dei Mist Filter Dimmi la verità: hai voglia di realizzare video realmente cinematografici? Se la risposta è sì oggi ho un piccolo segreto da svelarti! Hai mai sentito parlare dei Mist Filter? In italiano filtro diffusore, è la chiave per dei video dal look...

Come creare il Camera Shake per i tuoi Video

Come creare il Camera Shake per i tuoi Video

Camera Shake per i tuoi Video Siamo pronti per rendere questa settimana molto più interessante parlando di un effetto in particolare: il camera shake. Vedremo come creare il camera shake nel modo più veloce e professionale possibile. Meglio usare After effects o...