Log e Lut: a cosa servono e cosa sono

Scritto da Montalo

Gennaio 20, 2020

Il focus on di questa settimana è su due concetti che sono importanti sia per quanto riguarda il filmmaking ma soprattutto nell’ambito della Color Correction e sono il log e le lut.

Il log è uno spazio colore logaritmico utilizzato durante la registrazione delle immagini da parte delle camere. Quando la luce colpisce il sensore, ossia i pixel, le variazioni di luce vengono trasformate in segnale elettrico e memorizzate svariate volte in un secondo.

Queste variazioni vengono memorizzate in modo lineare ossia a variazione di luce catturate corrisponde variazione di luce registrata.

Tuttavia nelle camere di fascia bassa è facile raggiungere subito i punti estremi dell’esposizione di un’immagine, il punto di nero e di bianco, dove la camera non riesce a registrare dati.

Il log invece attraverso una registrazione logaritmica, evita che si raggiungano così facilmente questi valori estendendo il numero di stop di esposizione che possono essere usati durante le riprese. Questo fa si che si possano incamerare una maggiore quantità di informazioni.

Ogni brand che produce telecamere ha un suo log che deve essere esposto secondo particolari regole e attraverso strumentazioni di controllo particolari come il waveform monitor o i false color.

Da un punto di vista prettamente estetico le immagini in log ti appariranno a basso contrasto e poco sature, quindi dobbiamo capire come poter normalizzare nuovamente ed evitare che mantengano questo look slavato.

Le lut possono fare al caso nostro.

Anche dette look up table possono essere utilizzate per effettuare una trasformazione dello spazio colore, come in questo caso ad esempio da log a rec. 709, oppure in seconda battuta per dare un look particolare all’immagine.

Sono dei semplici file, possono essere a 1D o 3D e sono perfette per un discorso di normalizzazione degli spazi colore e non per applicare in serie una color e un grading particolare, anche se ciò non toglie che alle volte possono essere utili, soprattutto per avere una base da cui partire e poi modificare manualmente.

 

Quest’argomento viene trattato nel dettaglio sul corso PREMIERE PRO MASTERY dell’Academy di Montalo. ISCRIVITI ORA (qui)

 

Tutto chiaro?

Cosa vorresti approfondire?

Faccelo sapere nei commenti

 

Cosa Aspetti? Montalo!

Entra nella Community per accedere alle risorse gratuite sul montaggio!

 

Cosa Aspetti? Montalo!

 

Articoli recenti

Arancia Meccanica torna al cinema 50 anni dopo

Arancia Meccanica torna al cinema 50 anni dopo

Arancia Meccanica torna al cinema 50 anni dopo È passato mezzo secolo da quando, il 19 dicembre del 1971, arrivava nelle sale americane Arancia Meccanica, capolavoro di Stanley Kubrick pietra miliare della storia del cinema. Proprio per festeggiare al meglio il 50°...

Pensiero creativo: ecco come svilupparlo

Pensiero creativo: ecco come svilupparlo

Pensiero creativo: ecco come svilupparloNel mondo ci sono milioni di persone che ogni giorno scommettono sul proprio talento e riescono a vivere delle proprie passioni. Sono dei sognatori, dei creativi, delle persone che si emozionano raccontando storie, producendo...

Black Friday: consigli contro gli acquisti inutili

Black Friday: consigli contro gli acquisti inutili

Black Friday: consigli contro gli acquisti inutiliIl Black Friday è ormai alle porte (scopri le nostre promozioni) e moltissimi creator sono pronti a mettere mano al portafoglio. Il rischio di acquistare materiale e attrezzatura inutile è grande quindi fai molta...