Tutte le tipologie di video in motion graphics

Scritto da Montalo

Scritto da Montalo

Ottobre 8, 2020

 

Il mondo dell’audiovisivo è vasto e ogni settore ha delle specifiche caratteristiche di forma e contenuto. Abbiamo più volte sottolineato quanto sia difficile elencare tutte le tipologie di video esistenti. Questo perché ogni giorno c’è un’evoluzione che apporta dei cambiamenti e l’incremento della diffusione dei video ha modificato anche l’approccio a quest’attività.

Negli ultimi anni abbiamo assistito all’affermazione della motion graphics (grafiche in movimento). Quest’ultima fino a qualche anno fa era materia quasi sconosciuta mentre oggi l’utilizzo della motion graphics è diventato fondamentale.

Nel precedente articolo abbiamo visto cosa fa un motion graphic designer e perché oggi questa tipologia di video è così richiesta.

Oggi invece ci soffermiamo su quali sono le tipologie di video in motion graphics più diffuse e richieste sul mercato.

Lo stile in 2D Animation ha un grande impatto comunicativo e la capacità di rendere divertenti e molto chiari i concetti che spiegati in modo classico risulterebbero noiosi e poco convincenti. Per questo motivo il video in grafica animata sta prendendo sempre più piede, diventando un modo diffuso attraverso il quale le aziende promuovono i propri prodotti e servizi.

È la successione naturale del video in 2D Animation con una piccola variante, cioè vengono aggiunti dei personaggi. In questo modo il video assomiglia molto ad un cartone animato, ma si differenzia da quest’ultimo, perché le animazioni sono più semplici e di conseguenza pure i movimenti risultano semplificati.

Letteralmente “animazione su lavagna”, con questa tecnica si intende uno stile comparso per la prima volta intorno al 2002 per gli spot della società Common Craft, dove una mano di un artista disegnava su un foglio bianco una storia. In seguito la tecnica si è evoluta, aggiungendo effetti digitali per rendere il video più dinamico ed accattivante.

Rispetto alle normali immagini in 3d, per essere integrate al meglio all’interno del video, le animazioni vengono renderizzate con uno stile cartoons, in questo modo il filmato realizzato diventa un tutt’uno con gli oggetti 3D, le scene acquistando tridimensionalità e il video supera la piattezza 2D che spesso contraddistingue i video standard realizzati in Motion Graphics.

Il punto di forza della motion graphics è la capacità di sfruttare il linguaggio delle immagini e delle simbologie che permettono una comprensione più semplice ed immediata degli argomenti trattati. È uno strumento ideale per comunicare idee, prodotti e servizi innovativi.

Ecco perché è importante non solo conoscere e saper utilizzare le tecniche che ci permettono di realizzare video animati, ma anche sapere a chi affidarsi per la realizzazione di un video in motion graphics professionale.

 

Vorresti imparare a realizzare video in motion graphics?
Scopri di più sul corso After Effects Mastery di Giuseppe Bravo (clicca qui)

Vuoi realizzare un video in motion graphics e affidarti a dei professionisti?
Visita la pagina ufficiale della Montalo production (clicca qui)

Come creare un progetto su After Effects

Come creare un progetto su After Effects Parliamo di motion graphics e lo facciamo con Giuseppe...

Come installare After Effects in pochi minuti

Come installare After Effects in pochi minuti Chiunque voglia approcciarsi alla motion graphics in...

Gli 8 consigli per essere un vero video editor

Gli 8 consigli per essere un vero video editorDopo aver visto Perchè scegliere Premiere come...

Come gestire la color correction su Premiere

Come gestire la color correction su PremiereDopo aver visto Perchè scegliere Premiere come...

Come gestire i proxy su Premiere

Come gestire i proxy su PremiereDopo aver visto Perchè scegliere Premiere come programma di...

Come gestire i nodi DaVinci Resolve

Come gestire i nodi su DaVinci ResolveDopo aver visto Perchè scegliere Premiere come programma di...

Tutorial: Essential Graphics su Premiere

Tutorial: Essential Graphics su PremiereDopo aver visto Perchè scegliere Premiere come programma...

Slow motion: Premiere vs Resolve

Slow motion: Premiere vs ResolveDopo aver visto Perchè scegliere Premiere come programma di...

Come gestire i media su DaVinci Resolve

Come gestire i media su DaVinci ResolveDopo aver visto Perchè scegliere Premiere come programma di...

Color: i prerequisiti base

Color: i prerequisiti baseDopo aver visto Perchè scegliere Premiere come programma di montaggio,...

Cosa Aspetti? Montalo!

Entra nella Community per accedere alle risorse gratuite sul montaggio!

 

Cosa Aspetti? Montalo!

 

Articoli recenti

Il mercato dei video in motion graphics (LIVE)

Il mercato dei video in motion graphics (LIVE)

Il mercato dei video in motion graphics (LIVE) Parliamo ancora di motion graphics con Giuseppe Bravo, docente dell'Academy di Montalo e motion graphic designer professionista, autore del corso After Effects Mastery le cui iscrizioni sono aperte al 50% di sconto fino...

Tutti possono fare video ergo devi saperti distinguere

Tutti possono fare video ergo devi saperti distinguere

Tutti possono fare video ergo devi saperti distinguere  Lo abbiamo detto e non smetteremo mai di ripeterlo: realizzare video può essere divertente ma non è un gioco! L’arte del videomaking è in continua evoluzione e chi non è capace di adattare il proprio...