Netflix arriva a Roma: ecco le figure richieste e come candidarsi

Scritto da Montalo

Marzo 2, 2020

È la notizia che ha fatto il giro dei maggiori quotidiani nazionali e anche noi ne abbiamo parlato circa un mesetto fa: Netflix aprirà una nuova sede in Italia ed ha scelto la capitale, ha scelto Roma.

Una scelta del tutto controcorrente rispetto a quelle prese da altri network che si sono spostati quasi tutti a Milano. Era stato lo stesso Reed Hastings, il fondatore, ad annunciare lo scorso ottobre che Netflix avrebbe aperto un ufficio in Italia.

La conferma ufficiale è arrivata a fine gennaio e in questi giorni il colosso dello streaming ha comunicato quali sono le figure professionali che sta ricercando in Italia.

La sede di Roma ospiterà varie funzioni, dal marketing a pubbliche relazioni, contenuti e molto altro. Sicuramente saranno assunte diverse figure, anche in vista dei nuovi programmi originali italiani che saranno prodotti da Netflix.

Al momento i  profili richiesti sono due:

  • Coordinator Post Production– Italian Originals;
  • Physical Production Executive– Italian Originals.

Gli interessati possono candidarsi visitando questa pagina dedicata alle carriere e inviando il CV tramite l’apposito form per rispondere agli annunci di interesse.

Per prendere visione delle posizioni aperte in Italia basta cliccare su ‘Locations’ in alto a destra, selezionare ‘Rome, Italy’ sotto a ‘Europe, Middle East, Africa’ e, una volta aperta la pagina, cliccare su ‘View All’ per accedere all’elenco completo delle offerte.

Ricordiamo che fino ad oggi la base operativa del team italiano era ad Amsterdam.

Ci vorrà circa un anno per questa operazione che porterà nella Città Eterna gli uffici strategici della piattaforma. In questi giorni è iniziata la “caccia alla location perfetta”.

Quale zona o quartiere della Capitale vincerà? Lo scopriremo presto!

Leggi anche “Netflix sceglie Roma per la sua sede in Italia”

Cosa Aspetti? Montalo!

Entra nella Community per accedere alle risorse gratuite sul montaggio!

 

Cosa Aspetti? Montalo!

 

Articoli recenti

Universal Music vs TikTok: il futuro della musica sui social

Universal Music vs TikTok: il futuro della musica sui social

Introduzione Il mondo della musica e dei social media si scontrano in una disputa che potrebbe cambiare il panorama dell'intrattenimento online e anche quello dei contenuti video. Universal Music Group (UMG), una delle più grandi etichette discografiche al mondo, ha...

Bella Baxter, l’anti-principessa che volevamo vedere al cinema

Bella Baxter, l’anti-principessa che volevamo vedere al cinema

Introduzione Se hai avuto la fortuna di goderti al cinema "Povere Creature" di Yorgos Lanthimos, la figura di Bella Baxter sicuramente ti avrà conquistato. Un anti-eroina o anti-principessa (a seconda dei punti di vista) che affronta sfide e ostacoli con...

Come combattere il fenomeno dello Stop Scrolling

Come combattere il fenomeno dello Stop Scrolling

Introduzione ai Video UGC Nell'era digitale in cui siamo immersi gli utenti sono costantemente bombardati da un flusso infinito di contenuti sui social media. Lo "stop scrolling", l'atto di fermarsi a scorrere sul feed, è diventato un fenomeno comune che presenta una...