Tempo della storia v.s. Tempo del racconto

Scritto da Gianmarco Capri

Maggio 8, 2020

Nelle scorse settimane abbiamo visto quanto il concetto di spazio, nelle sue diverse sfaccettature, sia importante quando ci si approccia al mondo audiovisivo

Nello specifico abbiamo visto quali sono i PIANI e i CAMPI nel linguaggio cinematografico e quali sono i classici movimenti di camera.

Oggi volevo soffermarmi invece sul concetto di TEMPO!

Realizzare un video non è un’operazione puramente estetica ma anche e soprattutto un racconto. È narrazione. Se parliamo di narrazione è normale parlare di tempo.

È fondamentale in questo senso fare una distinzione tra

Il TEMPO DELLA STORIA Il TEMPO DEL RACCONTO

Senza conoscere questa distinzione è difficile approcciarsi nella narrazione di una storia raccontata per immagini.

 

Vediamo insieme questi due concetti:

  1. Per TEMPO DELLA STORIA parliamo del reale svolgimento di un evento. La giornata di un protagonista che dura dal momento in cui si alza dal letto fino a che va a dormire.

In sostanza quindi ci riferiamo alla durata reale di una vicenda.

  1. Per TEMPO DEL RACCONTO invece ci si riferisce alla durata della narrazione, ossia di come viene raccontata la storia.

È chiaro che sono rari i casi in cui i due tempi coincidono. In questo caso, per esempio, se dovessimo realizzare un video sulla giornata tipo di una persona avremmo bisogno di 24h per vedere cosa accade.

Ecco perché ci viene incontro il montaggio che, attraverso delle tecniche e modalità, permette di ridurre il tempo raccontando la medesima storia.

Questo vuol dire chiaramente che la giornata di una persona non durerà nel video 24h ma sarà ridotta attraverso degli escamotage tecnici e narrativi. Quali?

Dal punto di vista narrazione in relazione al montaggio mi sento di citare:
-l’elissi temporale
– il flashback
– il flashforward
-il montaggio alternato
– il montaggio parallelo

Questi escamotage, di cui parleremo in maniera molto dettagliata nei prossimi giorni, impongono una conoscenza, in ambito di montaggio, anche delle diverse tipologie di taglio.

Il montaggio però non determina solo il tempo del racconto, che la potremmo definire una componente esterna, la sua forma, ma organizza il contenuto, ossia il suo interno, per far in modo che gli eventi si sviluppino seguendo una certa linea temporale.

Il concetto di linea del tempo, ossia timeline, è fondamentale perché è lungo questa linea che vengono mostrati gli eventi che sono fondamentali per la narrazione.

Spesso non si tratta solo di mostrare ma soprattutto di nascondere:  come faccio riassumere ore di eventi in tempi molto più brevi? Non mostrando volutamente ciò che non è importante.

Credo che questi siano concetti importanti e che vanno approfonditi e compresi, cosa che faremo nelle prossime settimane insieme.

 

Questo argomento viene trattato nel dettaglio sul corso STARTER PACK FILMMAKING dell’Academy di Montalo. Scopri di più (qui)

 

 

 

Conosci già questi argomenti?

Quali sono le tue curiosità?

Scrivicelo nei commenti

5 cose da non fare con un direttore marketing

5 cose da non fare con un direttore marketing  Quando si realizza un video sappiamo che le...

Lavora con noi: cerchiamo uno come Te!

Lavora con noi: cerchiamo uno come Te!Mentre il mondo del lavoro è vittima della crisi causa Covid...

Bye Bye “effetto telenovela”: arriva il Filmmaker Mode

Bye Bye "effetto telenovela": arriva il Filmmaker ModeMartin Scorsese, Christopher Nolan, Patty...

Razzi Awards 2022: ecco tutte le nomination

I film peggiori del 2022 al Razzi Awards Tornano come ogni anno le nomination dei Razzi Awards che...

Netflix inaugura la sede a Roma e annuncia le prossime novità

Netflix Italia arriva a Roma La scorsa settimana Netflix ha ufflicialmente inaugurato la sede a...

Licenza Creative Commons: tutto quello che devi sapere

Licenza Creative Commons: tutto quello che devi sapere  Quante volte ti è capitato di...

I corsi della Montalo Academy arrivano su Hotmart

Tutto quello che devi sapere su Hotmart La Montalo Academy è lieta di annunciare un’importante...

The Batman supera 500 milioni d’incasso e si prepara a tornare

Il Cavaliere Oscuro colpisce ancora Chi aveva dei dubbi in merito al successo di The Batman in...

Christopher Nolan a lavoro per il suo nuovo film “Oppenheimer”

Christopher Nolan - “Oppenheimer” Prime indiscrezioni riguardo al nuovo film di Christopher Nolan...

I migliori programmi di editing e dove trovarli

 “Dimmi con cosa monti e ti dirò chi sei”. Oggi editare contenuti video è diventata una vera e...

Cosa Aspetti? Montalo!

Entra nella Community per accedere alle risorse gratuite sul montaggio!

 

Cosa Aspetti? Montalo!

 

Articoli recenti

Come girare video cinematografici con i Mist Filter

Come girare video cinematografici con i Mist Filter

Il segreto dei Mist Filter Dimmi la verità: hai voglia di realizzare video realmente cinematografici? Se la risposta è sì oggi ho un piccolo segreto da svelarti! Hai mai sentito parlare dei Mist Filter? In italiano filtro diffusore, è la chiave per dei video dal look...

Come creare il Camera Shake per i tuoi Video

Come creare il Camera Shake per i tuoi Video

Camera Shake per i tuoi Video Siamo pronti per rendere questa settimana molto più interessante parlando di un effetto in particolare: il camera shake. Vedremo come creare il camera shake nel modo più veloce e professionale possibile. Meglio usare After effects o...

Come trasformare Casa in un set per Video

Come trasformare Casa in un set per Video

Trasformo Casa per i miei Video Se sei un Video Creator ti sarà capitato spesso di girare video in casa e di pensare: ora come faccio a creare un set migliore nella mia cameretta? Per quanto possa essere difficile da pensare è realmente possibile con poco. Ed è per...