Telecamere distrutte nell’assalto al Congresso di Washington

Scritto da Montalo

Scritto da Montalo

Gennaio 7, 2021

 

Ieri a Washington immagini che resteranno alla storia. Un assalto al Congresso che sa di film ma è follia reale. 

Tra tutte le immagini di questo film purtroppo reale, quella che ci ha colpito di più- e le ragioni sono scontate- è stata la scena della distruzione di telecamere, materiale tecnico e postazioni stampa.

Ci siamo abbastanza arrabbiati perchè sappiamo cosa vuol dire e ai giornalisti, operatori video e tecnici che erano lì va la nostra solidarietà. Migliaia di dollari di danni ma il danno più grande chiaramente è stato fatto alla democrazia.

Le immagini delle telecamere e attrezzature distrutte la trovate su rainews.it

Cosa Aspetti? Montalo!

Entra nella Community per accedere alle risorse gratuite sul montaggio!

 

Cosa Aspetti? Montalo!

 

Articoli recenti

Universal Music vs TikTok: il futuro della musica sui social

Universal Music vs TikTok: il futuro della musica sui social

Introduzione Il mondo della musica e dei social media si scontrano in una disputa che potrebbe cambiare il panorama dell'intrattenimento online e anche quello dei contenuti video. Universal Music Group (UMG), una delle più grandi etichette discografiche al mondo, ha...

Bella Baxter, l’anti-principessa che volevamo vedere al cinema

Bella Baxter, l’anti-principessa che volevamo vedere al cinema

Introduzione Se hai avuto la fortuna di goderti al cinema "Povere Creature" di Yorgos Lanthimos, la figura di Bella Baxter sicuramente ti avrà conquistato. Un anti-eroina o anti-principessa (a seconda dei punti di vista) che affronta sfide e ostacoli con...

Come combattere il fenomeno dello Stop Scrolling

Come combattere il fenomeno dello Stop Scrolling

Introduzione ai Video UGC Nell'era digitale in cui siamo immersi gli utenti sono costantemente bombardati da un flusso infinito di contenuti sui social media. Lo "stop scrolling", l'atto di fermarsi a scorrere sul feed, è diventato un fenomeno comune che presenta una...